Uccise la moglie, interrogato: “Litigavamo per la casa”

0

Litigavano per la casa, volevano separarsi.

Per questo Pasquale Mastroianni avrebbe ucciso la moglie Elvira Ciampi. I retroscena del delitto sarebbero emersi nel corso dell’interrogatorio davanti al magistrato.

Pasquale Mastroianni e Elvira Ciampi
Pasquale Mastroianni e Elvira Ciampi

Mastroianni avrebbe ucciso la moglie a coltellate nella loro casa in provincia di Benevento, a Cesine, frazione di San Giorgio del Sannio. Dopo l’omicidio l’uomo si è accoltellato ferendosi gravemente: la scena è stata scoperta dalla figlia 17enne della coppia che ha chiamato i soccorsi.

Il motivo dei litigi della coppia era legato alla casa, a quanto pare: l’avvocato di Mastroianni ha portato in aula una serie di scontrini risalenti al giorno prima del delitto, avvenuto il 16 settembre scorso, che testimoniano l’acquisto di biancheria e asciugamani. Mastroianni voleva quindi lasciare la moglie e la casa in cui abitavano e fare ritorno nel suo paese d’origine, Montano Antilia.