Sisto De Martin uccide moglie e figlio Cristian e si ammazza

0

Duplice omicidio-suicidio a Refrontolo (Treviso): un pensionato di 62 anni, Sisto De Martin, ha ucciso la moglie Teresa Reposon, una casalinga di 56 anni, e il figlio Cristian, un operaio di 24 anni, e poi si è ammazzato, riferisce La Tribuna di Treviso.

Gli omicidi sono avvenuti nella casa della famiglia in via della Vittoria. L’uomo, agricoltore in pensione, prima è andato in bagno e ha colpito la moglie alla testa, fracassandogliela, e poi è andato in camera da letto e ha ucciso il figlio sgozzandolo con un coltello. Quindi è salito in mansarda e si è impiccato.

I corpi privi di vita di due uomini e di una donna sono stati scoperti nel primo pomeriggio dal datore di lavoro del ragazzo, allarmato per il suo mancato arrivo in azienda questa mattina. La morte potrebbe risalire alla scorsa notte o alla serata di lunedì.

Gli investigatori escludono che persone estranee abbiano partecipato al duplice delitto, poiché non risultano effrazioni a porte o finestre.

Secondo alcune testimonianze di vicini di casa l’uomo, Sisto De Martin, era una persona assolutamente tranquilla e la famiglia ha sempre dato di sé un’immagine di serenità. Nella casa in cui è avvenuta la mattanza si è recato anche il parroco di Pieve di Soligo (Treviso), don Giuseppe Nadal.