Scomparsa Florentina Nitescu, archiviate accuse contro Paolo Devincenzi

0

Se Florentina Nitescu sia fuggita o sia stata uccisa rimarrà un mistero, cui forse solo l’ex compagno, Paolo Devincenzi, conosce la risposta. Per la sua scomparsa, comunque, nessun colpevole.

L’uomo, titolare di un’azienda di pompe funebri, da quando Florentina è scomparsa, la notte del 25 gennaio di 5 anni fa, è stato il solo sospettato da parte degli inquirenti, indicato anche da una testimone, ritenuta attendibile, come colpevole.

Burrascoso il rapporto trai due, genitori di una bambina piccola: quella notte Florentina ricevette un messaggio da un’utenza romena, poi la scomparsa. “Abbiamo discusso,è uscita e non è più tornata” – ha sempre detto Devincenzi.

“E’ morta, è stata uccisa” – hanno sempre replicato la madre e la sorella.

Ma del corpo nessuna traccia, mai, nemmeno seguendo le indicazioni di una medium che ha fatto disseppellire alcuni cadaveri per cercare nelle altrui tombe, o suggerito di fare scavi in terreni incolti di proprietà del compagno della donna.

Ora, l’archiviazione del caso, già richiesta dalla Procura lo scorso ottobre, diventa realtà. 

Archiviate le accuse contro Devincenzi, la scomparsa rimane un mistero. Senza soluzioni, né colpevoli.