Saronno, Luca Alberti arrestato: ha confessato di aver ucciso il padre

0
Un'auto dei Carabinieri
Un’auto dei Carabinieri

I carabinieri di Saronno hanno arrestato per omicidio volontario il figlio di Andrea Alberti, di 86 anni, l’anziano ucciso martedì sera a Saronno, in provincia di Varese.

Si tratta di Luca Alberti, di 45 anni, pregiudicato, che conviveva da anni in modo turbolento con il padre.

L’uomo, disoccupato e con alcuni problemi economici, ha confessato durante la notte di aver ucciso il padre nel corso di una lite scoppiata nell’appartamento in via Santuario, dove vivevano entrambi.

Secondo le ricostruzioni dei carabinieri tra i due le discussioni erano frequenti, anche a causa delle precarie condizioni di salute del pensionato, che da 15 anni soffriva del morbo di Alzheimer.

Luca Alberti ha colpito il padre con alcune coltellate di cui una, alla scapola destra, ha reciso l’arteria provocando la morte dell’anziano. Poi il figlio ha chiamato i soccorsi.