Ritrovata sedicenne scomparsa, era con una donna che si è invaghita di lei

0

Siamo come Romeo e Giulietta, noi ci amiamo veramente”.

Luisa, la quarantasettenne che da giorni si era allontanata insieme alla minorenne E.D.G., ha usato queste parole per descrivere il loro rapporto. In lacrime ha chiesto alla madre della ragazza: “Non portarmela via, ti prego”. Al contrario, la sedicenne – che dal 4 agosto non dava più sue notizie – sostiene di vedere la donna solo come un’amica. Le due sono state ritrovate in Germania.

La sedicenne E.D.G. era scomparsa il 4 agosto da Cuneo. La madre Annunziata si era rivolta a ‘Chi l’ha visto?‘ sostenendo di essere sicura che sua figlia fosse con una donna di quarantasette anni. Dopo l’appello fatto in diretta mercoledì 20 settembre, ci sono stati degli sviluppi che sono stati esposti nella puntata di mercoledì 27 settembre.

La minorenne è stata ritrovata in Germania

A segnare una svolta è stata la telefonata di uno spettatore di Monaco di Baviera, in Germania. L’uomo ha detto di aver visto la minorenne in compagnia di una donna adulta. L’inviata Veronica Briganti si è recata insieme alla signora Annunziata sul luogo indicato dalla segnalazione. Così, ha ritrovato la ragazzina in compagnia di Luisa, la persona che la madre aveva indicato sin dal principio. Entrambe stavano bene. La donna avrebbe noleggiato un’auto senza mai restituirla e si sarebbe diretta in Germania senza pagare il casello autostradale.
Luisa si è detta innamorata della sedicenne

L’inviata di ‘Chi l’ha visto?‘ ha provato a spiegare a Luisa, che ciò che stava facendo era un reato anche se la ragazza si era allontanata con lei di sua spontanea volontà. Il fatto che E.D.G sia minorenne, infatti, espone la donna all’accusa di sottrazione consensuale di minore. Luisa è apparsa inconsapevole della gravità del suo gesto. In lacrime, ha spiegato:

“Lei voleva venire con me, non le ho puntato una pistola contro. Non abbiamo fatto niente di male. Ha mangiato, è stata bene. Non ci facevano stare insieme. Noi stavamo bene a Cuneo. Ci hanno costretto ad andarcene. Io le voglio bene. Non me la portate via, vi prego. Lo giuro, non sapevo di fare un reato. Se fossi stata un maschio sarei stata accettata dalla famiglia. Dato che sono una donna non sono stata accettata. Neanche Romeo e Giulietta sono come noi. Noi ci amiamo veramente. Io prendevo i soldi e lei li conservava. Siamo una coppia, perché distruggere questa coppia? Voglio dire agli spettatori di non darmi della pedofila su Facebook. Al cuore non si comanda. Avete sbagliato a dire tante cose cattive su di me. Non me lo merito. Se amare è un delitto, non c’è mondo”.

E.D.G. ha chiarito che vedeva Luisa solo come un’amica e non ricambiava l’amore che lei diceva di provare.
La madre della ragazza ringrazia ‘Chi l’ha visto?’

La signora Annunziata dopo aver ritrovato la figlia l’ha rimproverata per essere andata via senza fare nemmeno una telefonata, costringendola a cercarla e a dare seguito a una serie di denunce contro Luisa. Infine, commossa, ha ringraziato ‘Chi l’ha visto?’:

“Sono contentissima di averla trovata e che stia bene. Non sapevo che fine avesse fatto. L’avete trovata voi. Mi sento solo di dirvi grazie dal profondo del mio cuore per tutto quello che avete fatto. Se non fosse stato per voi, non l’avrei trovata più. Mentre i giorni passavano stavo sempre più male”.