Picchia la moglie col vibratore: denunciato. Ne aveva trovati ben 4 in casa

0

Trova quattro vibratori in casa e, con uno di essi, picchia la moglie, a suo dire fedifraga anche se solo con un sex toy di lattice. E’ successo a Cassino, comune in provincia di Frosinone.

L’uomo, come scrive La Provincia Quotidiano, in seguito viene denunciato per lesioni volontarie gravi. La coniuge è in un letto d’ospedale con sette punti di sutura e 15 giorni di prognosi per guarire dalle ferite fisiche e da quelle emotive legate alla violenza patita nell’aggressione.

Come racconta Giampiero Casoni sul quotidiano locale,

il signore in questione, 49enne cassinate residente in un paese a sud della Città Martire, avrebbe semplicemente scovato il “malloppo occulto” della legittima consorte, legittima e casta […] Casta si, ma non al punto da non desiderare di investire mezzo stipendio in un noto sex shop dalle parti di San Bartolomeo.

[…] Il guaio è che il marito, che ci dicono essere omo di sostanza, trova il malloppo occultato della moglie e, in un impeto di masculo orgoglio incerottato, prende il più “coso dei cosi” e inizia a picchiare la moglie come un pornocelerino. Risultato? Lei in ospedale, con sette punti di sutura ed il marito mazzoliatore denunciato alla Forze dell’Ordine per lesioni volontarie gravi […]