Morte Mario Biondo, dopo 4 anni i dubbi della polizia spagnola: “Potrebbero averlo ucciso”

0

A quattro anni esatti dalla morte del cameraman palermitano Mario Biondo, la polizia catalana mette in discussioni il lavoro fatto dagli inquirenti che indagarono sulla sua morte, archiviandola come suicidio. Il marito della star della tv spagnola Raquel Sanchez Silva potrebbe essere stato ucciso.

La morte di Mario Biondo può essere un omicidio. Sono le conclusioni che oggi trae un rapporto firmato Lluis Duque, agente della scientifica dei Mossos d’Esquadra, la polizia regionale catalana, che a quattro anni dai fatti mette in dubbio la tesi del suicidio. Il trentenne cameraman palermitano fu trovato morto dalla cameriera Graciela  nell’appartamento di Madrid in cui viveva con la presentatrice Raquel Sanchez Silva, il 30 maggio 2013. Il suo corpo era impiccato a una libreria del salotto con una pashmina. Nonostante le proteste della famiglia di origine di Mario, i coniugi Pippo e Santina, le indagini furono archiviate dopo poche settimane. Contro il parere della vedova, che non intendeva andare avanti nella richiesta di riapertura del caso, la famiglia siciliana si rivolse alla Procura di Palermo, che aprì un fascicolo per omicidio a carico di ignoti.

I sospetti

Oggi, come riporta il quotidiano spagnolo ‘La Vanguardia‘, il perito della Scientifica Catalana Lluis Duque avanza l’ipotesi che Mario possa essere stato tramortito mentre dormiva sul divano del salotto, strangolato e poi impiccato alla libreria quando era già morto, per simulare un suicidio. Nell’appartamento di Calle Magdalena – che oggi è stato trasformato in uno showroom – non vennero trovati segni di effrazione. Come documentato dalle foto della scena del ritrovamento il corpo del cameraman era adagiato con i talloni appoggiati sul pavimento, in una posizione innaturale per un suicida. La posizione del cadavere, la ferita sulla tempia, il nodo anomalo del foulard, sono tutti elementi che supportano la tesi dell’omicidio volontario, che la difesa della famiglia ha sostenuto attraverso la consulenza in fisica forense di Corrado Cugno Garrano.

Il matrimonio con Raquel Sanchez Silva star della tv spagnola

Mario si era trasferito a Madrid quando aveva iniziato a lavorare come operatore del reality “Supervivientes“, l’edizione spagnola de L’isola dei famosi, dove aveva conosciuto l’inviata Raquel Sanchez Silva, 38 anni, showgirl della tv spagnola. I due cominciarono una convivenza dopo poche settimane dal loro primo incontro e decisero di sposarsi in Italia, il matrimonio fu celebrato nel maggio del 2012, a Taormina.

Raquel Sanchez Silva e Mario Biondo
Raquel Sanchez Silva e Mario Biondo

Dopo le nozze Rachel cominciò un trattamento per la fecondazione assistita: la coppia voleva provare ad avere subito un figlio. In questo contesto sarebbe maturato ‘il suicidio’ ricostruito dalla versione ufficiale e avvenuto quel tragico 30 maggio in cui Rachel sarebbe andata a trovare uno zio. La donna fu avvertita l’indomani dalla cameriera che aveva trovato il corpo di Mario.

I genitori di Mario hanno sempre sostenuto che la vedova – oggi legata al produttore Matías Dumont e madre di due gemelli – non avesse detto tutto ciò che sapeva riguardo alle ultime ore di Mario.