Morte Madalina Pavlov: era costretta a prostituirsi?

0
Madalina Pavlov
Madalina Pavlov

La puntata di mercoledì 11 dicembre di “Chi l’ha visto?” inizia parlando nuovamente della morte della ventunenne Madalina Pavlov, la giovane donna rumena precipitata dal balcone di uno stabile il 21 settembre dello scorso anno: è accaduto in via Bruno Buozzi, nella città di Reggio Calabria.

Durante la puntata assistiamo al filmato che mostra le riprese di Agafia Cutulencu, la madre della ragazza: la donna muove accuse molto gravi verso l’altra figlia, Elena, accusandola di aver fatto entrare Madalina nel giro della prostituzione, affermazione che potrebbe spingere gli inquirenti a indagare su questo omicidio cercando informazioni sui suoi possibili clienti. Ma potrebbe comunque trattarsi di suicidio, commesso in un momento di sconforto da parte della fanciulla.

Elena Pavlov respinge con decisione ogni accusa, spiegando che è sempre stata la madre a non prendersi cura di Madalina, nemmeno da bambina, che stava sempre con lei, anche a dormire, mentre la mamma non se ne occupava mai. Gli inquirenti hanno trovato tracce di DNA maschile sugli indumenti intimi della giovane donna e l’uomo a cui appartiene è stato già identificato ma le Forze dell’Ordine non lo hanno ancora chiamato.

Elena lo conosce e attraverso il programma di Federica Sciarelli gli trasmette un disperato appello, chiedendogli di parlare spontaneamente con gli inquirenti per cercare di capire cosa possa essere accaduto alla povera Madalina .