Dichiarata morta dopo incidente d’auto: si sveglia in obitorio

0

Una donna si è svegliata in obitorio, dopo che era stata dichiarata ufficialmente morta e infilata in una cella frigorifera.

E’ accaduto lo scorso 24 giugno in Sudafrica, a Carletonville, vicino Johannesburg. La donna era rimasta coinvolta in un gravissimo incidente: la sua auto che trasportava tre persone si è ribaltata e nello schianto sono morti due degli occupanti.

I sanitari, non rilevando segni di vita, aveva constatato l’apparente decesso sul luogo del sinistro. La donna è stata quindi trasportata in obitorio. Ma quando un addetto della sala mortuaria ha ispezionato il corpo ha fatto l’incredibile scoperta: la donna stava ancora respirando. E’ stata immediatamente trasferita in ospedale e sottoposta ai dovuti accertamenti. L’ospedale ha quindi aperto un’indagine sull’accaduto.

“Non ci sono prove di negligenza – ha detto il responsabile dei soccorsi, Gerrit Bradnick – Le apparecchiature utilizzate non mostravano segni di vita da parte della donna. I nostri paramedici sono adeguatamente formati”.