Bidello dell’asilo accusato di aver violentato un bimbo di 4 anni

0

Avrebbe violentato un bimbo di appena 4 anni nei bagni dell’asilo. Per questo un bidello di 51 anni è indagato dalla Procura di Reggio Emilia.

Secondo quanto riportato sulla stampa locale, l’inchiesta sarebbe partita dopo le denunce della madre. La donna si sarebbe accorda di alcuni comportamenti strani da parte del piccolo. E’ stato proprio lui, alcuni giorni dopo, a raccontare tutto ai genitori, anche alla luce di alcuni disagi fisici che accusava. Martedì mattina, riporta Reggio Online, in Tribunale si è svolto l’incidente probatorio sul bimbo. Il gip ha nominato un perito che dovrà ora valutare la capacità di testimoniare del piccolo.

I fatti risalirebbero alla scorsa primavera quando il bambino è stato portato in ospedale dai genitori, a seguito dei disagi manifestati. Dai medici è poi partita la segnalazione ai carabinieri. La procura ipotizza uno o più episodi di molestie teoricamente commessi dall’ex inserviente sul bambino.

All’interno dell’asilo è stata disposta l’installazione di telecamere ma non risultano al momento misure cautelari a carico dell’uomo. Il contratto a termine non gli è stato rinnovato.