Arrestato il “cannibale” delle prostitute: tunisino 17enne mordeva e rapinava

0

Il “cannibale” delle prostitute arrestato a Roma: tunisino 17enne mordeva e rapinava, Segni particolari: denti affilatissimi.

E’ la caratteristica saliente di un ragazzo tunisino di 17 anni arrestato a Roma: in più di un’occasione ha aggredito e morso al volto, sulle braccia, sul corpo, donne che si prostituivano lungo la via Salaria a Roma. Poi, come è successo a due donne di nazionalità romena di 26 e 32 anni, rubava loro contanti, borse e telefonini.

Il suo metodo era semplice: con la scusa di avviare un approccio da cliente, avvicinava le ragazze prima dell’aggressione particolarmente violenta e aggravata da morsi dolorosissimi perché praticati appunto con denti incredibilmente affilati. Un “cannibale”.

L’intervento dei Carabinieri, che in quel momento erano nella zona, ha permesso dopo un breve inseguimento di raggiungere il minorenne e di arrestarlo, evitando il peggio per le due donne. Dopo l’aggressione le vittime sono state accompagnate presso l’ospedale Sandro Pertini e medicate. Il giovane è stato portato in caserma e poi accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza per i minori di via Virginia Agnelli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Dovrà rispondere di rapina aggravata. (Il Messaggero)